Phone ITA

+393391439442

Phone EN

+393313916993

NCC: noleggio auto con conducente

da | Mar 23, 2023 | Non categorizzato

Cosa vuol dire NCC?

Scopriamolo insieme in questo articolo

Il servizio di noleggio con conducente (Ncc) consiste nella fornitura di trasporto su richiesta dell’utente, il quale contatta direttamente la sede operativa dell’azienda di noleggio per richiedere un servizio di trasporto a tempo e/o a percorso.

I mezzi impiegati per il noleggio con conducente, a differenza dei taxi, non sostano in luoghi pubblici ma sono parcheggiati all’interno di depositi, e sono dotati di un distintivo con la scritta “noleggio” posizionato sul parabrezza anteriore e sul lunotto posteriore. Inoltre, essi sono obbligati a mostrare una targa in metallo, fornita dal Comune, posta sulla parte posteriore del veicolo, che riporta la scritta “Ncc”, lo stemma del Comune e il numero di autorizzazione, la quale non può essere rimossa.

Quali sono i requisiti per svolgere questa attività

Sono vari i requisiti necessari per svolgere questo tipo di attività. Vediamone qualcuno insieme:

  • Possedere la patente B da almeno 3 anni
  • Avere compiuto 21 anni
  • Certificato KB (Certificato di Abilitazione Professionale)
  • Iscrizione a Ruolo dei conducenti di servizi pubblici non di linea (Bollettone)
  • Non avere a proprio carico pendenze penali e non essersi macchiati di alcun reato.

Come funziona l’NCC ?

In Italia, le normative in vigore per il noleggio con conducente fanno riferimento alla Legge n. 21 del 1992 e alle sue successive modifiche. Questa legge costituisce il quadro normativo per il trasporto di persone tramite servizi pubblici non di linea, e pertanto si applica sia ai tassisti che ai noleggiatori con conducente. Tuttavia, è importante sottolineare che esistono notevoli differenze tra queste due categorie.

Differenza tra NCC e tassisti

È importante distinguere l’autista di noleggio con conducente dal tassista, poiché sebbene le due categorie possano sembrare simili, sono in realtà molto diverse.

  • I tassisti hanno aree o piazzole di sosta designate in cui possono attendere i clienti, mentre per il noleggio con conducente non è consentito sostare in tali luoghi. Invece, i veicoli del noleggio con conducente si muovono solo dalla propria rimesse, che si trova all’interno del comune in cui è stata rilasciata l’autorizzazione, ed effettuano le corse solo su prenotazione dei clienti.
  • I tassisti utilizzano un tassametro, quindi non è possibile sapere in anticipo l’ammontare della tariffa, mentre nel noleggio con conducente la tariffa viene concordata preventivamente per evitare sorprese una volta giunti a destinazione.
  • Con la licenza NCC è possibile lavorare sia all’interno che all’esterno del territorio italiano, senza alcun limite territoriale. Ciò significa che è possibile prendere un passeggero anche in un’altra regione, a patto che il veicolo parta sempre dalla propria sede o rimessa. I tassisti, al contrario, possono operare solo all’interno del comune in cui hanno ottenuto la propria licenza.
  • Il servizio di noleggio con conducente non ha limiti di orario e può essere svolto a qualsiasi ora del giorno, tutti i giorni dell’anno, senza alcuna restrizione. Al contrario, i tassisti sono obbligati a seguire turni prestabiliti e non possono prendere clienti fuori dal loro turno di lavoro.

I veicoli utilizzati per il servizio di noleggio con conducente possono avere qualsiasi colore (tipicamente blu o nero) e non sono necessariamente bianchi come i taxi. Inoltre, è richiesto che siano equipaggiati con un adesivo che riporta la scritta “noleggio” posizionato sul parabrezza anteriore e sul lunotto posteriore. Per quanto riguarda la targa posteriore, deve essere applicato uno scudetto in metallo ben visibile, che riporta lo stemma del comune di appartenenza, il numero di autorizzazione e la relativa licenza.

Quali sono le principali mansioni e servizi di un NCC?

Gli autisti che lavorano come conducenti privati principalmente accompagnano persone o gruppi da un luogo all’altro. Tale servizio viene scelto per molte ragioni:

  • Da aziende o professionisti per servizi di rappresentanza, spostamenti del personale o impegni lavorativi.
  • Da persone che cercano un mezzo esclusivo e che richiedono maggiore privacy e discrezione.
  • Da gruppi di amici che desiderano viaggiare insieme e necessitano, ad esempio, di un passaggio in aeroporto o in stazione.
  • Da turisti che vogliono visitare una città in totale relax e spensieratezza, evitando di prendere i mezzi pubblici che spesso sono affollati e poco gestibili a causa di ritardi o traffico.

Questi sono solo alcuni esempi per illustrare situazioni in cui un autista privato potrebbe essere indispensabile. A differenza di altri mezzi di trasporto, questo servizio è particolarmente comodo non solo perché si può prenotare in anticipo sapendo quanto si spende, ma anche perché gli autisti sono cordiali, preparati e vestiti con divisa di rappresentanza (abito scuro, camicia e cravatta). Sono in grado di conversare anche in altre lingue con i passeggeri stranieri.

Scegli comfort, puntualità ed eleganza!
Vieni a scoprire la flotta di auto che Moving Class mette a disposizione per i tuoi viaggi.

×

Powered by WhatsApp Chat

×